<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1843732482513221&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Le professioni del settore dentale sono le più pericolose per la salute dei lavoratori. Ad indicarlo una ricerca dell'OIN

 

Igienisti dentali, odontoiatri, odontotecnici ed assistenti alla poltrona sono professioni più pericolose delle altre secondo una ricerca dell'Occupational Information Network.

 

Esposizione alle infezioni, alle radiazioni, al rischio dato dal contatto con sostanze chimiche oltre al rischio di contrarre malattie dovute alla sedentarietà sono solo alcuni dei fattori di rischio presi in esame.

 

Su 37 lavori esaminati quello più a rischio per la salute degli operatori è l'igienista dentale, seguito dal dentista, dal veterinario, dall'odontotecnico e dall'assistente allo studio odontoiatrico. All'ultimo posto il radiologo, l'operatore addetto alla raffinazione dei metalli, l'imbalsamatore e l'installatore di ascensori.

 

  • L'igienista dentale raccoglie un fattore di rischio pari al 72,8 totalizzando il massimo del punteggio negativo (100) per quanto riguarda il rischio infezioni, 91 per quello radiologico e 85 il fattore di rischio legato alla sedentarietà.
  • L'odontoiatra totalizza un fattore di rischio pari al 69,5 con 95 per il rischio infezioni, 85 rischio radiazioni, 82 rischio sedentarietà.
  • L'odontotecnico totalizza un fattore di rischio medio pari a 65,7 con un 99 per il rischio contaminazione da sostanze chimiche, 85 per il fattore di sedentarietà e 72 per il rischio infezioni.
  • L'Assistente allo Studio Odontoiatrico totalizza un fattore di rischio complessivo di 65,5 punti, 96 il fattore di rischio infezioni, 85 quello da radiazioni, 78 quello da sostanze contaminanti.

 

Riteniamo che in questo momento di confusione sulle procedure da seguire per ottenere la massima sicurezza dei luoghi di lavoro, il metodo più efficace per proporre i Sistemi Genano sia tramite un’azienda leader da decenni nella distribuzione di attrezzature specifiche per il settore dentale:

 

Abbiamo il piacere di comunicare la partnership con Simit Dental, il distributore esclusivo per l’Italia nel settore dentale 

logo simit

 Ci accomuna a Simit Dental l’obiettivo di offrire ai professionisti, quali dentisti ed odontoiatri, la soluzione professionale di massima efficienza per la sicurezza degli ambienti operativi.

 

Quali sono le particelle tossiche presenti nell'aria degli studi dentistici? 

 

  • Gli strumenti di lavoro creano bio-aerosol pericolosi, contenenti microbi della saliva e del sangue, che possono rimanere sospesi nell’aria fino a 6 ore.
  • I pazienti infetti possono diffondere virus nell’ambulatorio e nell’intera struttura nel caso sia presente un sistema HVAC (Heating Ventilation and Air Conditioning).
  • Sostanze chimiche, come quelle presenti nei disinfettanti, risultano pericolose per il personale che deve affrontare l'esposizione quotidiana a questi inquinanti. Nei laboratori, le sostanze chimiche sono un problema ancora più grande: la fusione del metallo e la cottura della porcellana rilasciano gas e vapori. Nella creazione di corone, ponti e protesi dentarie, la contaminazione dell'aria proviene da leghe metalliche. Il più pericoloso di tutti è il monomero di metilmetacrilato, che viene utilizzato per generare polimero PMMA (polimetilmetacrilato). Questo composto viene utilizzato nella realizzazione di protesi dentarie nonché di filtri e cementi.
  • I vapori di mercurio vengono dispersi nell'aria durante la rimozione delle otturazioni in amalgama.
  • La polvere fine, generata dalla macinazione dei materiali, è un problema enorme nei laboratori odontotecnici. Parliamo di polveri sottili!

 

Perche' un datore di lavoro dovrebbe scegliere la tecnologia Genano? 

 

  • Migliora la salute generale e l’efficienza lavorativa degli operatori.
  • Riduce le assenze sul posto di lavoro causate da malattie respiratorie e contagi virali.
  • Protegge le apparecchiature sanitarie dalle polveri sottili e fa ottenere un risparmio energetico dovuto all’ottimizzazione dell’utilizzo del riscaldamento/condizionamento; poter lavorare in sicurezza a finestre chiuse è un gran vantaggio!
  • Grazie al Decreto Cura Italia, si può ottenere nel 2020 un credito d’imposta del 50% per la sanificazione degli ambienti.

 

Genano è l'unica soluzione possibile per la riapertura in sicurezza degli studi dentistici 

 

  • Debella completamente virus, germi, batteri e trattiene nanoparticelle fino a 0,003 micron che potrebbero essere inalati infiltrandosi nel flusso sanguigno
  • Installabile a completamento del sistema di trattamento aria esistente
  • Certificazione Medical Device cl.1 per i modelli 5250 e 310
  • Sistema automatico di lavaggio e raccolta materiale inerte per i modelli 5250 e 310
  • Nessuna crescita batterica grazie all’assenza di filtri
  • Ha un effetto immediato già nei primi 30 minuti di utilizzo
  • Installazione facile con i modelli plug & play
  • Rimuove gas ed odori
  • Non rilascia Ozono
  • Manutenzione semplice con bassissimi costi di gestione in quanto non vi sono filtri da smaltire

 


Genano si impegna a collaborare con Simit Dental ad una strategia informativa comune, grazie a webinar tenuti da specialisti del prodotto.

 

Se sei un dentista o un operatore del settore richiedi un preventivo gratuito dei dispositivi Genano ad info@genano-italia.it