<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1843732482513221&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Produzione lattiero-casearia ed eliminazione delle impurità dell'aria

 

E’ importante mantenere l'aria pulita nella produzione di latte poiché le impurità rappresentano seri rischi. I delicati processi produttivi vengono tutelati garantendo l’utilizzo di sistemi di filtrazione aria che soddisfano i severi requisiti necessari per l'industria alimentare. L'apparecchiatura deve essere testata e certificata, il che riduce il rischio di contaminazione degli alimenti, oltre a garantire il rispetto dei requisiti di legge.

Impatto della qualità dell'aria interna sulla preservabilità dei prodotti lattiero-caseari

 

I contaminanti, come vari tipi di lieviti e muffe che si diffondono nell'aria, compromettono significativamente la preservabilità di latte, latte in polvere, formaggio, yogurt, gelati, burro e altri prodotti caseari. L’igiene è particolarmente importante nella produzione di latte artificiale, poiché i corpi dei neonati sono estremamente sensibili.

 

La dimensione dei contaminanti e delle particelle rende difficile la purificazione dell'aria. La grandezza media delle particelle è di circa 0,6 micrometri. La pulizia delle attrezzature non basta in quanto gli impianti di condizionamento portano nei reparti di produzione anche aria contaminata da una grande quantità di microbi che possono venire a contatto con i prodotti alimentari durante le trasformazioni. Pertanto, tutti i componenti utilizzati nel processo devono soddisfare i requisiti di sicurezza, oltre ad essere facili da pulire.

 

Fonti di contaminanti nella produzione lattiero-casearia

 

  • E. coli
  • Batteri
  • Composti organici volatili (COV)
  • Ingredienti del prodotto che possono causare contaminazione crociata
  • Microbi trasportati da persone

 

Salvaguardia dei prodotti alimentari e dei dipendenti attraverso la filtrazione dell'aria

 

Nella produzione alimentare, le norme di sicurezza e i requisiti relativi ai prodotti lattiero-caseari sono estremamente severi. La qualità dell'aria, la sua velocità di circolazione, i livelli di temperatura e umidità devono essere attentamente monitorati in camere bianche e impianti di riempimento per eliminare il rischio di contaminazione.

 

La qualità non deve mai essere compromessa nella produzione lattiero-casearia. Filtri efficaci di alta qualità devono essere utilizzati in tutte le fasi di lavoro: essiccazione a letto fluido, maturazione, affettatura, imballaggio e imballaggio asettico.

 

Un'adeguata filtrazione dell'aria impedisce la contaminazione e il richiamo dei prodotti alimentari, oltre a garantire che la salute dei consumatori non sia compromessa. Le apparecchiature che non sono state testate o certificate possono causare perdite alle aziende, sia in termini di denaro che di reputazione.

 

Soluzioni di qualità per la microfiltrazione aria del settore lattiero-caseario

 

Uffici

 

Gli edifici non utilizzati per la produzione, come uffici e magazzini di spedizione, possono essere dotati di dispositivi che soddisfano i requisiti della norma EN 16798.* Essi proteggono i dipendenti delle strutture.

 

Aree critiche

 

In ambienti altamente sensibili ai contaminanti, l'apparecchiatura deve essere protetta dalla contaminazione prima che i prodotti da trattare vengano introdotti nella struttura. Ciò significa volume e pressione elevati in termini di flusso d'aria. Tali ambienti comprendono locali di essiccazione e impianti di lavorazione e confezionamento per prodotti alimentari pronti all'uso, panna, latte condensato, yogurt, formaggio e dessert surgelati.

 

Ambienti sensibili

 

I magazzini di conservazione degli ingredienti devono essere mantenuti puliti e gli alimenti devono essere protetti dalla contaminazione. Tali ambienti includono strutture per l'accoglienza e l'imballaggio del latte, nonché stabilimenti per la lavorazione di materie prime.

 

Confezionamento asettico

 

Nelle strutture di massima igiene per la lavorazione finale e l'imballaggio dei prodotti, la qualità dell'aria deve essere il più elevata possibile. Queste includono strutture per il confezionamento asettico di latte in polvere ed operazioni simili.

 

Fonte: *https://standards.cen.eu/dyn/www/f?p=204:110:0::::FSP_PROJECT,FSP_ORG_ID:41425,6138&cs=11EDD0CE838BCEF1A1EFA39A24B6C9890

Scaricate ulteriori informazioni su come l'aria pulita influisce sulla vostra attività