<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1843732482513221&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

La città di Borås ha trovato un modo per evitare l'evacuazione di una scuola materna, risparmiando almeno 1,5 milioni di corone svedesi

 

  • Scuola materna Kristinegården a Borås Stad, in Svezia
  • Ci sono sette sezioni con bambini da 1 a 5 anni
  • L’immobile è stato costruito nel 1975

La sfida

 

L'asilo Kristinegården ha sofferto a lungo di problemi di qualità dell'aria interna. Il sindaco di Borås Stad decise che sarebbe stata costruita una nuova scuola materna per sostituire Kristinegården, ma non fu presa alcuna decisione sulle tempistiche di costruzione. Il gestore della proprietà voleva trovare al più presto una soluzione ai problemi dell'aria indoor al fine di alleviare i malesseri di coloro che trascorrevano molto tempo nell'edificio e ridurre la quantità di personale in malattia a causa dei sintomi persistenti.

 

“I dipendenti che lavorano nei locali avevano riportato sintomi respiratori”, afferma Anders Lidén, responsabile della proprietà di Borås Stad.

 

 

Borås stad Anders Liden

Anders Lidén, responsabile della proprietà di Borås Stad

 

La soluzione

 

Gli esperti Genano hanno condotto un'analisi sulla qualità dell'aria interna che ha dimostrato che i locali presentavano chiari segni di danni causati dall’umidità. Ad esempio, è stato trovato nell’aria il 2-etilesanolo, ciò si verifica spesso quando si dissolve l’adesivo sotto i tappeti di plastica. Inoltre, sono state trovate spore di muffa nell'aria e TXIB, che viene utilizzato nelle stuoie di plastica e si sospetta che aumenti il ​​rischio di asma.

 

Come primo step, nella scuola materna sono stati installati sei depuratori d'aria. Tuttavia, i parametri prefissati non sono stati raggiunti fino a quando un totale di 28 depuratori d'aria Genano 310 sono stati portati nella scuola materna per pulire l'aria in tutte le stanze. Poiché i dispositivi debellano particelle nocive dall'aria, inclusi gas, muffe e altri microbi, e hanno un effetto immediato sulla qualità dell’aria, questa soluzione è  stata considerata la migliore.

"Eravamo interessati a risolvere il problema con i depuratori d'aria invece di evacuare la scuola materna, anche se all'inizio non eravamo convinti che la soluzione potesse essere applicabile", afferma Anders Lidén.

 

Il risultato

“Dall’installazione dei depuratori d'aria Genano, il personale non ha più segnalato nessuno dei sintomi accusati in precedenza”, afferma Anders Lidén.

 

 

Anche la qualità dell'aria interna è stata confermata da un nuovo test: le particelle sono state quasi completamente eliminate e i valori di TXIB, 2-etilesanolo e Geosmina sono stati significativamente ridotti.

 

“Il servizio reso da Genano è stato molto utile, poiché ora non dobbiamo più ricercare strutture temporanee dove trasferirci per poter effettuare lunghi e costosi interventi di manutenzione o far trasferire i bambini in altre scuole materne, il che avrebbe richiesto una dispendiosa pianificazione. In precedenza erano queste le alternative, ma i depuratori d'aria si sono rivelati la migliore soluzione fino a quando la nuova scuola materna non verrà costruita”, afferma Anders Lidén.

 

 

Secondo il calcolo di Anders Lidén, l'attuale servizio Genano Intelligent Air Quality costa a Borås Stad 2,5 milioni di corone svedesi, mentre l'opzione di evacuazione sarebbe costata 4 milioni. Ciò significa che Borås Stad ha risparmiato 1,5 milioni di corone svedesi (circa € 150.000).

 

Il calcolo non tiene conto di tutti i costi aggiuntivi che l'evacuazione avrebbe comportato, come il trasporto extra per i bambini, la gestione del progetto e la pianificazione.