<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1843732482513221&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il Centro di infettivologia di Espoo non ha registrato casi di contagio da coronavirus del personale sanitario: la purificazione dell'aria è stata una parte essenziale della strategia di prevenzione

Punto di partenza

Quando il coronavirus ha incominciato a diffondersi in Finlandia, la città di Espoo ha riorganizzato il settore Sanità e, tra le varie attività, ha trasformato un ospedale nel cuore della città nel Centro dedicato alle infezioni virali. Da marzo, i pazienti con sintomi riconducibili al coronavirus, come febbre, sintomi respiratori o diarrea, sono stati indirizzati lì.

"Poiché erano disponibili pochissime informazioni sulla trasmissione del coronavirus, al momento dell’istituzione del centro di infettivologia, l'obiettivo principale era proteggere il personale sanitario in prima linea nel modo più efficace possibile, con qualsiasi mezzo utile in commercio", afferma il Direttore Sanitario del Samaria Center.

La soluzione

La Clinica ha introdotto una vasta gamma di misure protettive tra cui: mascherine sia per il personale sia per i pazienti, camici protettivi ed altri dispositivi di protezione personale, depuratori d’aria, passaggi di pulizia più frequenti, disinfezione delle superfici, protezioni per tastiere.

 

Il Direttore dei Servizi Sanitari di Espoo conosceva già le unità di decontaminazione dell'aria Genano progettate per l'uso ospedaliero, la cui tecnologia brevettata viene utilizzata da decenni per debellare dall’aria interna i microbi aerotrasportati (approfondisci leggendo il test scientifico effettuato dalla VTT: si afferma che la tecnologia Genano elimina virus e batteri dall'aria indoor con il 99,999% di efficacia.)

 

Agli esperti Genano è stato chiesto di effettuare la valutazione volumetrica dei locali e, dopo la fase di contrattazione, sono state consegnate alla Struttura 63 unità di decontaminazione dell'aria. In questo caso, le unità sono state acquistate per essere collocate nelle sale operatorie, nelle sale d'attesa e nelle aree relax per il personale.

Considerazioni finali

Le misure precauzionali adottate dal Samaria Health Centre sono le medesime da marzo 2020. Con i DPI, la depurazione professionale dell'aria e la disinfezione delle superfici, la Clinica non ha registrato casi di infezione da COVID-19 da parte del personale sanitario.

 

Intervista al Direttore Sanitario del Samaria Health Centre del 26 novembre 2020.